Escursione Cala Luna – Solo per veri intenditori

Portata a termine un’altra fantastica avventura in sella alle nostre amate mtb.

Come da programma, il mattino del 31 ottobre alle 6:40 siamo partiti dal centro di Orosei per affrontare una delle più belle escursioni in mountain bike che uno possa desiderare.

Bella, ma più che mai impegnativa, visto il percorso ideato per deliziare tutti i gusti dei ciclisti partecipanti! Questa volta ho voluto “sollevare l’asticella” sia per quanto riguarda la difficoltà altimetrica, ma anche come aspetto della tenuta mentale…non è semplice pedalare per circa 6h effettive in sella e, tra scatti fotografici e pause pranzo, per ben più di 9h di dispendio psicofisico.

Su questo giro proposto c’era proprio di tutto: passaggi sulla sabbia, salite sterrate estreme (come le rampe della foresta di Ghivine e la mulattiera finale di Cala Luna), salite in asfalto, discese in asfalto e tecniche (come la discesa di “Suttaterra” ed i 500mt finali su Cala Luna) e divertenti (nel caso specifico gli 8 km di discesa per arrivare all’arco “Lupiru”). Un susseguirsi di varietà di panorami, dal sole che spunta all’alba tra i pini dell’area Sic di “Su Barone-Osala”, fino ad arrivare al mare calmo del pomeriggio nella spiaggia di Cala Luna, attraversando Cala Gonone e la sua panoramica vista su tutto il Golfo di Orosei. La foresta di Ghivine, uno dei siti più belli del vastissimo territorio dorgalese, a cavallo tra l’Orientale Sarda n. 125 e il mare di Cala Luna; uno spettacolo unico che vale bene il lungo viaggio che bisogna fare per raggiungerla; una foresta primaria (vergine) di leccio corredata da grosse piante di corbezzolo, primaria in quanto non è mai stata sottoposta a taglio solo perché inaccessibile. Lungo la S. S. 125 ammirando la vallata di Oddoene e la gola di “Gorroppu”, per poi raggiungere l’altopiano in territorio di Baunei, dove si scorgono tutte le meravigliose calette: Cala Luna, Cala Sisine, Cala Mariolu ecc. Un’avventura nell’avventura, unica!

Invece se andiamo a descrivere i dati tecnici, non possiamo fare altro che avvalerci dei dati del Garmin…inesorabili come le pendenze di alcune salite che superavano il 25%!! Il giro è stato caratterizzato da ben 4 Gpm: il 1° la salita di punta Lithu di 2,5 km al 7%, con punte al 12%; 2° la salita di Ghivine lunga 13 km al 15%, con punte oltre il 25%; la 3° fino al valico di Genna Silana di 10 km al 4%, ma molto più pedalabile delle altre precedenti; infine la 4° e ultima salita fino a punta “Margianis” lunga 11,5 km al 5% con punte del 11%! Da qui in poi la lunga discesa verso la spiaggia di Cala Luna di 12 km…una vera goduria!

Alla fine ecco quanto risulta dal nostro gps:

Planimetria ed altimetria del giro
  • Distanza totale percorsa: 78,75 km;
  • Velocità media di percorrenza: 13,6 kmh;
  • Durata totale in movimento: 5h47′;
  • Tempo totale trascorso: 9h12′;
  • Dislivello accumulato: 2’123 mt;

Ora non vi resta che dare uno sguardo alla galleria video fotografica della giornata!

Video e foto qui

Ora vi saluto e vi invito a seguirci nelle nostre pagine social per essere sempre aggiornati su altre indimenticabili escursioni proposte in futuro!

 

0 Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WhatsApp chat