Fine corso MtbSchool 2019 – Escursione “Oasi Bidderosa”

#Mtbschool2019

Non potevamo finire che col botto!!

Ieri 09-06-2019 è stata per tanti ragazzini una giornata che non dimenticheranno mai.

Dopo mesi e mesi a girovagare su vari percorsi (anche quelli molto tecnici), ma mai impegnativi quanto il giro proposto ieri nell’oasi di “Bidderosa”. Il giro che ho ideato ieri, è stato uno dei più difficili che abbiano finora fatto i ragazzi della mia “Mtb School”; ho previsto di transitare solo su strade secondarie (prive di traffico veicolare), ma molto più impegnative con passaggi su rocce, radici e salite con pendenze alquanto irte e discese tecniche tutte da guidare. Alla fine i ragazzi non li ho delusi, infatti al rientro alle macchine erano stanchi ma coi visi sorridenti dalla felicità.

Descrizione del giro.

In perfetto orario (h 9:30) siamo partiti dall’ingresso dell’Oasi di Bidderosa (per gentile concessione della Coop. “Le ginestre” e l’Amministrazione Comunale per averci autorizzato al transito), abbiamo percorso tutte le strade secondarie presenti all’interno del comparto forestale, dopo una breve sosta al km 5, abbiamo affrontato la prima vera difficoltà del giro: la salita al punto panoramico di “Monte Urcatu”!! per dir la verità non l’abbiamo scalata tutta, ma a metà salita abbiamo svoltato per affrontare una discesa tecnica; comunque durante la salita ho visto molto ragazzini percorrerla tutta in sella, significa che gli allenamenti intensi al bike park sono serviti a qualcosa; i più piccolini sono stati aiutati dai grandi del  gruppo per garantir loro la sicurezza nell’affrontare la discesa successiva. Presto detto, dopo aver rifiatato sul promontorio, giù in picchiata verso la desiderata 5 oasi per il bagno ristoratore. Qui grazie all’aiuto delle mamme al seguito in auto, ci hanno fatto trovare di tutto e di più per la pausa pranzo. Alle 12:30 siamo ripartiti alla volta del punto di ristoro ubicato nell’oasi n°3 per il consueto gelato per i ragazzi e caffè per i genitori al seguito. Ricaricate le batterie e subito ripartenza alle 13:00 per far rientro alle macchine; giusto il tempo di affrontare altri tratti tecnici sia in salita che in discesa e poi finale con la derapata di fine giro a sollevare un polverone nella zona di sosta delle auto. Per la cronaca eravamo 25 ragazzini della “MtbSchool” + un’altro “esterno” che si vuole iscrivere; 18 genitori al seguito in mtb; più io e Michele a completare le 45 biciclette che hanno colorato l’oasi dalla mattina al pomeriggio.

I dati tecnici sono riassunti nella foto planimetrica del giro (vedi qui).

Qui il riassunto fotografico dell’escursione

Descrizione corso invernale.

Dopo aver stilato il calendario delle lezioni in autunno (era il mese di Ottobre del 2018), e reso pubblico ai genitori dei ragazzi iscritti alla scuola di mountain bike, abbiamo dato inizio alle lezioni invernali. Sedute di allenamento che prevedevano quest’anno sia pratiche nel Bike Park, che teoriche su aula per insegnare ai ragazzi la nomenclatura dei componenti della bicicletta, nonché per istruirli sulle riparazioni ordinarie del cambio, dei freni e delle ruote. Ai genitori avevo anche consegnato un regolamento interno al quale mi sarei attenuto per stilare la classifica finale di chi si sarebbe aggiudicato il premio di “best-mountainbiker 2019”. Non c’è nulla in palio a livello materiale (ci mancherebbe!!), ma comunque il vincitore avrà dei privilegi durante le escursioni in programma nel II° corso estivo “MtbSummerCup2019”.  

Questi sono i dati del corso invernale:

  1. Durata complessiva del corso invernale: 8 mesi;
  2. Numero complessivo di ore di lezione: 72 ore;
  3. Numero totale di lezioni guidate didattiche: n°6 escursioni;
  4. Numero complessivo di sedute in aula/officina: n°6 lezioni;
  5. Numero complessive di lezioni di bike trial: n°3 sedute al bike park; 
  6. Numero totale di ragazzini iscritti: n°35 (di cui 30 rimanenti fino alla fine del corso).

Alla fine queste le classifiche:

Punteggio Finale

Numero presenze

 

 

1 Comment

  1. Zapraszamy giugno 22, 2019 at 12:52 am - Reply

    Buongiorno,
    Vi rubo un secondo con una proposta molto semplice: cerco siti internet che accettano di farsi pagare per pubblicare guest post a pagamento. Il guest post e un articolo “ospite” in linea con il vostro piano editoriale, che contiene un link a sito rilevante. Di solito forniamo noi l’articolo e ovviamente vi verra corrisposto il pagamento di una fee
    Chiedo scusa per le modalita di contatto insolite, prima di procedere ovviamente vi forniremo tutte le informazioni relative alla nostra Agenzia SEO
    Se interessati scrivete pure a linkbuildingservices2019@gmail.com

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WhatsApp chat